come comportarsi

ALLEVAMENTO AMATORIALE DEL DISCANTO GATTI NORVEGESI DELLE FORESTE WWW.DISCANTO.IT

ARRIVA UN GATTINO, COME COMPORTARSI

Luogo di riposo

Il gatto dedica gran parte della giornata al riposo, così da essere pronto per lunghe battute di caccia o di gioco!

Il gatto non dorme mai per lunghi periodi nello stesso luogo ma, anzi, lo cambia di frequente. E’ quindi necessario:

  • preparare più luoghi con cuscini e copertine in cui i l gattino possa riposare tranquillo;
  • permettere al piccolo di riposare vicino al referente sia il giorno sia la notte;
  • non disturbare il gattino durante i periodi di riposo. Cibo e acqua Il gatto mangia sia durante il giorno sia durante la notte, consumando numerosi piccoli pasti (anche 15/16 durante le 24 ore). E’ importante che fin da subito il piccolo abbia a disposizione cibo secco ad libitum ì, in modo che impari a regolare da solo la quantità necessaria alle sue attività, concedendo qualche cucchiaino di cibo umido o qualche premietto a piacimento. E’ necessario:
  • disporre due o tre punti cibo (crocchette) lontano dai luoghi particolarmente rumorosi e dalle cassette igieniche;
  • l’acqua deve essere fresca e abbondante; è possibile utilizzare una fontanella a riciclo di acqua che può trasformarsi in un arricchimento ambientale. CONTATTI

ARIELLA@DISCANTO.IT – TELEFONO 3357150393

ALLEVAMENTO AMATORIALE DEL DISCANTO GATTI NORVEGESI DELLE FORESTE WWW.DISCANTO.IT

Toilet

Ogni gatto deve avere a disposizione una o meglio due cassette con lettiera sempre pulita, semiagglomerante, senza deodoranti o sostanze irritanti, che si sciolgono esalando cattivi odori.

Il gatto, una volta diventato adulto, preferisce urinare e defecare in cassette diverse.

E’ necessario:

• predisporre una cassetta in più rispetto al numero dei gatti presenti;

• pulire la lettiera (togliere la parte sporca) due volte al giorno.

Graffiatoi

Il gatto depone le graffiature vicino ai luoghi dove dorme, dove elimina e vicino alle entrate ed uscite dell’abitazione. La maggior parte dei piccoli felini preferisce utilizzare supporti verticali, mentre alcuni orizzontali.

E’ necessario:

• disporre graffiato in punti visibili della casa;

• nel caso in cui fossero a torretta, l’altezza della struttura deve essere superiore a quella del gatto, in modo che l’animale possa assumere la posizione corretta per deporre le graffiature.

Trasportino

Il trasportino dovrebbe essere considerato dal gatto una piccola casetta viaggiante: al suo interno deve sentirsi sicuro e protetto. Per questo motivo è importante lasciarlo sempre a disposizione del piccolo nell’abitazione senza portici e con all’interno un morbido cuscino.

E’ necessario:

ALLEVAMENTO AMATORIALE DEL DISCANTO GATTI NORVEGESI DELLE FORESTE WWW.DISCANTO.IT

  • lasciare il trasportino a disposizione in casa, insegnando al gattino a entrarvi tranquillamente, magari lasciando al suo interno un giocattolo;
  • vaporizzare nel trasportino i feromoni di sintesi (feliway spray) dieci minuti circa prima di viaggiare;
  • compiere almeno due volte alla settimana brevi tragitti in automobile cosicché il gattino impari a viaggiare;
  • al rientro a casa è necessario lavare l’interno del trasportino con acqua e sapone neutro in modo da eliminare i feromoni di allarme che il gattino può aver emesso dai polpastrelli durante il trasporto. Gioco L’attività ludica è molto importante perché perfeziona lo sviluppo psicofisico del gattino. E’ necessario:
  • scoraggiare il gioco di caccia alle mani e ai piedi dei proprietari; il piccolo felino deve imparare a rispettare il corpo del referente;
  • lasciare giocattoli a disposizione del gattino cosicché il piccolo possa dedicare alcuni momenti della giornata al gioco solitario;
  • coinvolgere quotidianamente il gattino in brevi sessioni al gioco di coppia (con il referente).
  • 2016 – Medicina comportamentale del cane, del gatto e di nuovi animali da compagnia a cura di Sabrina Giussani Manuali pratici di veterinaria – Collana diretta da Vincenzo Appicciutoli – Poletto Editore